Corigliano-Rossano, caso di meningite trasferito a Catanzaro

L’ambulanza intervenuta

Un caso di meningite in pronto soccorso e contestualmente una paziente Covid, 72enne, rimasta in attesa per qualche ora nello spazio antistante l’emergenza, è stata ricoverata presso il Polo Covid di Rossano. Il caso di meningite, 28enne, di origine straniera, è stato dapprima tenuto sotto osservazione dai sanitari dell’emergenza e poi trasferito a Catanzaro.

Ancora problematico si conferma, invece, il soccorso ai pazienti Covid, come nel caso di questa mattina dove la paziente ha avvertito un aggravamento della condizione clinica con complicanze respiratorie ed ha chiamato il 118. Sul posto si è portata un’ambulanza della Misericordia il cui personale bardato, benché faccia ogni sforzo nelle attività di soccorso, presenta limiti nel trattamento di pazienti positivi al Covid se non altro perché è su basi di volontariato e non sanitario, per queste ragioni impossibilitato ad intervenire sui pazienti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *