Corigliano-Rossano. Atti intimidatori, solidarietà di Novello: La mia vicinanza a chi sta lavorando con serietà ed abnegazione



CORIGLIANO-ROSSANO. Nella notte passata si è compiuto un atto intimidatorio ai danni della ditta che sta eseguendo lavori di messa in sicurezza e mitigazione del rischio idrogeologico in Via Nicaragua. L’intervento riguarda la raccolta delle acque meteoriche ed il ripristino delle pavimentazioni esistenti in via Nicaragua e verrà esteso anche su Via Canada.

Tatiana Novello

Questa mattina il titolare della ditta ha trovato una bottiglia molotov, nel cantiere adibito in loco, ove teneva i mezzi usati per i lavori, una chiara intimidazione, denunciata alle Forze dell’Ordine che hanno proceduto ai primi rilievi.

«La mia totale vicinanza e solidarietà a chi lavora con serietà e abnegazione, come nel caso della ditta in oggetto ma anche di altre prese di mira in questi mesi – afferma l’assessore all’Assetto Urbano, Tatiana Novello – i lavori in via Nicaragua, necessari e fondamentali, stanno procedendo velocemente e senza intoppi. È un lavoro finanziato con soldi pubblici che sta producendo il risultato richiesto. Come deve essere. Un lavoro, come gli altri introdotti, quali il completamento dei marciapiedi Palmeto ed i lavori a Galderate, utili a rendere la città più sicura, più bella e la viabilità più fluida. Un beneficio per la città tutta»

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.