Corigliano Rossano, agguato al “Diavolo”: rinvenuto il furgone in fiamme usato dai killer



Rinvenuto il mezzo usato dai killers per colpire Cosimo Marchese, 39 anni, meglio conosciuto come il “Diavolo”. Si tratta di un furgone, ora sottoposto a sequestro, verosimilmente dato alle fiamme dagli autori dell’agguato teso nei giorni scorsi al noto pregiudicato a Pirro Malena. La pista che si segue è quella della gestione del mercato della droga in riva allo jonio.

Per intimorire o uccidere il “Diavolo” i malviventi hanno utilizzato un fucile calibro 12, le cui pallottole non hanno raggiunto organi vitali. Ora sta meglio. Il fascicolo è in mano ai magistrati della Procura di Castrovillari, mentre le indagini sono affidate agli uomini del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.