Corigliano Rossano: aggredisce la convivente a calci e pegni, finisce dietro le sbarre

È accusato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. Emessa, nelle ultime ore,  un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale agli arresti domiciliari, su richiesta della Procura della Repubblica, diretta da Alessandro D’Alessio, dall’Ufficio G.I.P. del Tribunale di Castrovillari, nei confronti di un 43enne di Corigliano Rossano (area urbana di Corigliano), il quale si sarebbe scagliato contro la convivente colpendola a calci e pugni. La donna si è vista costretta a ricorrere in ospedale dove i sanitari hanno proceduto alle cure del caso. Poi la denuncia ai carabinieri, l’avvio delle indagini e l’arresto maturato in queste ore.

Carabinieri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *