Corigliano Rossano, 37enne accusato di rapina e violenza sessuale in manette

Si nascondeva nella zona marina di Schiavonea un extracomunitario di 37 anni, di origine marocchina, accusato di rapina e violenza sessuale in territorio spagnolo. Su di lui pende un mandato d’arresto europeo.

Nelle ultime ore la squadra di polizia giudiziaria del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano e la squadra mobili di Cosenza lo hanno individuato e bloccato in un’abitazione dell’area costiera. L’uomo è già stato condannato nel 2014 dalla giustizia spagnola e si era dato alla fuga grazie all’uso di documenti falsi. Il 37enne è stato tradotto presso la casa circondariale di Castrovillari su disposizione della Corte d’Appello di Catanzaro.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.