Corigliano Rossano. 150mila euro nel 2019/2021 per le alienazioni immobiliari

mercato ittico
Il commissario prefettizio Domenico Bagnato

CORIGLIANO ROSSANO – Patrimonio immobiliare comunale, 150MILA EURO nelle casse comunali per il triennio 2019, 2020 e 2021. Saranno ricavati dalla vendita, concessione o locazione a privati degli edifici e delle aree di proprietà del Comune di CORIGLIANO ROSSANO. Approvato il PIANO delle ALIENAZIONI e VALORIZZAZIONI IMMOBILIARE 2019/2021.

È quanto contenuto nella delibera adottata dal Commissario Prefettizio, il Prefetto Domenico BAGNATO, con i poteri della Giunta Comunale.

La  concessione o locazione a privati, a titolo oneroso, per un periodo non superiore a cinquanta anni – si legge nel documento – può essere finalizzata alla riqualificazione e riconversione dei medesimi beni tramite interventi di recupero, restauro, ristrutturazione anche con l’introduzione di nuove destinazioni d’uso finalizzate allo svolgimento di attività economiche o attività di servizio per i cittadini.

Aree standard, anfiteatro Maria DE ROSISimpianti sportivi comunali, edificio multipiano di viale DE ROSIS, sede dell’agenzia delle entrate e degli uffici comunali, i locali magazzini dello stadio Stefano RIZZO, il tratto di strada comunale STRANGES-GELSO, l’edificio di località CROSETTO che ospita il centro diurno per disabili, il centro commerciale naturale all’interno del QUADRATO, i palazzi SAN BERNARDINOFRANCALANZA, DE RUSSIS, AMARELLI-DE FALCO, del PENDINOGAROPOLIBIANCHI, l’ex ludoteca, il parcheggio e villa LABONIA, l’edificio delle Clarisse e il gruppo di appartamenti di quartiere SAN MARTINO. Sono questi, alcuni dei beni, che compongono l’elenco relativo al PIANO delle ALIENAZIONI (queste riferite solo alle aree standards) e VALORIZZAZIONI IMMOBILIARE 2019/2021 (Comunicato stampa). 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *