Corigliano. La notte nazionale del liceo classico 2017 |VIDEO

Corigliano. La notte nazionale del liceo classico 2017 . E’ andata in scena la terza edizione della notte  nazionale del liceo classico. 367  le scuole aderenti  al solo  fine di promuovere  e difendere la cultura classica. “Sulle tracce di Erodoto” questo il titolo de il tema protagonista della notte del Giovanni Colosimo: gli studenti hanno trattato in modo originale e con un approccio moderno gli aspetti delle opere di Erodoto, greco del V secolo a.c., osservando da vicino i luoghi in cui visse. I lavori presentati per raccontare le opere di Erodoto sono stati tanti e alcuni anche impegnativi. Teatro e video, tra classico e moderno gli studenti si sono cimentati in recitazione, regia e riproduzione della visita di Solone in Egitto da Creso. Documentata la visita al museo di Sibari con i suoi tesori. Eseguito un lavoro certosino di documentari per illustrare le guerre persiane. Protagonista della serata il giornalista – scrittore Domenico Marino autore del  romanzo “ la tomba di Erodoto”. Come l’arena della più famosa mamma Rai, Marino si è confrontato con gli studenti bramosi di avere risposte sull’opera e non solo. A voler suggellare con una sorta di staffetta il passaggio tra scuole di ordine diverso, alcuni studenti dell’ultimo anno hanno donato una ghirlanda ai futuri iscritti. L’epoca storica raccontata è stata ricordata anche con le degustazioni culinarie tutte prodotte con le eccellenze del nostro territorio, banchetto molto apprezzato dai tanti ospiti. La narrazione di alcuni passi ha avuto il contributo di scrittori e voci note che ben si sono prestati alla manifestazione. Erodoto amava conoscere i popoli, nell’evento quindi l’ eliminazione delle discriminazioni razziali con il rispetto reciproco della multi-culturalità. Manifestazione ben riuscita commentata con soddisfazione dal dirigente scolastico. E dopo tanti preparativi  e tensione, la ricompensa è il successo . Chiusura della notte  all’insegna della musica e degustazione, pensando già alla  prossima edizione nella splendida cornice del nuovo liceo classico.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.