Corigliano: Notte dei licei, grande successo di pubblico

Partecipata la manifestazione del liceo classico “G. Colosimo” di Corigliano nell’ambito  della III edizione de “La Notte nazionale del Liceo Classico”, presso il Centro di Eccellenza. 


A introdurre  i lavori il vice preside Salvatore Martino per poi spiegare le ragioni dell’iniziativa la professoressa Anna Di Vico De Simone coordinatrice dell’evento. Il dirigente scolastico Pietro Maradei si è detto soddisfatto dell’iniziativa e del risultato raggiunto, sottolineando l’importanza del Classico e il ruolo significativo dell’indirizzo umanistico.


 Tale evento è in costante crescita di consensi e incassa importanti riconoscimenti dal mondo accademico. Ad aderire ben 367 licei. Il “Colosimo” ha proposto una serata dedicata a Erodoto, greco del V Sec. a.C. considerato padre e inventore della Storia, originario di Alicarnasso e divenuto in seguito fondatore e cittadino della celebre colonia magnogreca di Thurii (costruita sui resti dell’antica Sybaris, e successivamente colonia romana col nome di Copia). Attori protagonisti gli studenti che si sono cimentati  in molteplici rappresentazioni. Un lavoro straordinario, di sicuro interesse, dal titolo “Sulle tracce di Erodoto”. 


La professoressa  Di Vico attribuisce il merito del risultato raggiunto alla grande capacità di condivisione dell’iniziativa da parte di tutti. Ospite della serata il giornalista Domenico Marino, autore del romanzo “La tomba di Erodoto”, ispirato alla suggestiva leggenda secondo cui la tomba di Erodoto si troverebbe proprio qui, a due passi da noi, sotto i resti dell’antica colonia di Sybaris. Marino rimarca la necessità di dare lustro al patrimonio culturale di Sibari attraverso una strategia di marketing territoriale cui dovrebbe farsi carico la regione e gli enti locali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *