Corigliano: grande successo per la giornata al Palazzetto col maestro di taekwondo Young Park Ghil



pala-brillia-partecipantiUn’iniziativa di alto profilo educativo e formativo, capace di coniugare perfettamente i valori della sana competizione sportiva con quelli, altrettanto importanti, della lealtà, dell’amicizia, della condivisione, del divertimento. È quella andata in scena sabato scorso, presso il Palazzetto dello Sport (Pala Brillia) di Corigliano, che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso costituito, in prevalenza, da bambini, ragazzi e famiglie festanti.
Si è trattato di una manifestazione, non poco attesa tra i cultori di questa antica disciplina, incentrata sulla prestigiosa presenza del maestro e fondatore del taekondo in Italia, Young Park Ghil, a cui va ascritto il merito di aver diffuso questa nobile arte in Italia insieme al fratello, sul finire degli anni Sessanta, trasferendosi dalla Corea in Italia. Il maestro Park, alla guida della Federazione italiana per diversi anni, è riuscito a raggiungere grandissimi traguardi internazionali a livello olimpico e di campionati mondiali; basti ricordare, a tal proposito, la medaglia d’oro olimpica conquistata dal campione pugliese Molfetta alle Olimpiadi di Londra del 2012.
Il tutto è stato reso possibile grazie alla sensibilità dell’Amministrazione Comunale di Corigliano, che si ringrazia per il concreto supporto, ed in particolare dell’assessore con delega allo Sport, Alessandra Capalbo, che fin dall’inizio ha sposato questa iniziativa è si è adoperata alacremente per la concessione del Palazzetto dello Sport che ha ospitato l’iniziativa. Un ringraziamento va inoltre al consigliere comunale Giampiero Dardano, che con la sua presenza ha ulteriormente evidenziato la vicinanza dell’Ente Comune.
Il maestro Young Park Ghil, nella sua giornata di permanenza a Corigliano, ha tenuto quattro ore di lezione con i ragazzi della palestra TKD Corigliano, guidata dai maestri Cosimo e Pino Bonifiglio, veri promotori della manifestazione che da decenni si dedicano, poiché animati da autentica passione e da un innato slancio di generosità, allo sviluppo di questo sport nel territorio locale e comprensoriale. Il maestro Park ha anche voluto discutere e confrontarsi con i genitori dei ragazzi praticanti questo sport per sottolineare loro l’importanza, anche sotto il profilo psicologico e sociale, oltre che fisico, che lo stesso ricopre nella formazione di ogni individuo.
Grande l’emozione creata nel Pala Brillia dalle esibizioni del maestro e dalle sue lezioni, insieme alle dimostrazioni di “attacco e autodifesa” e “rottura delle tavolette” compiute dai ragazzi del maestro Bonifiglio. Una giornata indimenticabile, che rende onore agli organizzatori e fa ben sperare per le nuove generazioni e il futuro dello sport nella città di Corigliano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.