Corigliano: da quattro giorni senza cibo, continua la protesta di Policriti

politicriti

Da quattro giorni a digiuno davanti al Garopoli. Giuseppe Policriti, Dirigente medico presso l’ospedale spoke Corigliano-Rossano continua la sua azione di protesta a causa dell’incuria della pubblica amministrazione nel manutenzionare il tratto di strada che conduce alla propria residenza in contrada Rinacchio a Corigliano Calabro. Si nutre di qualche integratore, ma niente cibo. Staziona incatenato davanti al Palazzo di Città. Pare che i fascicoli dell’area lottizzata in questione siano stati acquisiti dalla magistratura tempo addietro nell’ambito dell’inchiesta aperta dalla Procura di Castrovillari all’indomani dell’alluvione dello scorso anno. Questa mattina sembra vi sia stato l’interessamento del Prefetto di Cosenza Giancarlo Tomao.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *