Corigliano, arrestati tre presunti scafisti giunti con la Vos Hestia |VIDEO



Fermati tre presunti scafisti in occasione del tredicesimo sbarco nel porto di Corigliano, dove sono giunti 635 migranti. La nave Vos Hestia di Save the Children aveva soccorso i migranti nel Canale di Sicilia e la stessa ha fatto rotta fino al porto ausonico sotto il coordinamento della Guardia Costiera. I controlli sono stati serrati, molte le misure di sicurezza sotto la guida della Dda di Palermo e del comando generale del corpo delle capitanerie di porto.

Le operazioni sono state monitorate con l’ausilio di elicotteri durante tutte le fasi dello sbarco. Il fermo dei tre presunti scafisti dovrà essere convalidato dall’autorità giudiziaria di Castrovillari. Non è la prima volta che tra i disperati che affrontano il lungo e difficile viaggio verso le coste italiane si nascondono anche persone spietate, pronte, in cambio di soldi, a ripartire per un altro carico umano. In settimana è atteso nel porto di Corigliano un ulteriore sbarco. Un’emergenza umanitaria e un flusso migratorio che non accennano a fermarsi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.