TARI 2014 E IMU AGRICOLA ESERCIZIO 2014, ancora 24 ore di tempo per pagare la seconda rata. Scade domani, martedì 31 marzo. Superato il termine, potranno essere applicate le sanzioni previste dalla legge e dai regolamenti comunali.

È quanto fanno sapere dall’Ufficio Tributi comunale.

Ecco come pagare.

Per la TARI il versamento può essere effettuato tramite bollettini allegati all’avviso di pagamento recapitato, oppure tramite F24 o F24 semplificato, da compilare autonomamente oppure da ritirare presso gli uffici comunali. Il codice tributo da utilizzare è il 3944; il codice ente è D005.

Per l’IMU AGRICOLA il calcolo è effettuato sulla base del reddito dominicale con le aliquote previste dalla legge e dai regolamenti comunali. Sono assoggettabili all’imposta tutti i terreni compresi quelli montani esenti fino al 2013. Restano dispensati quelli in uso ai coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli iscritti alla previdenza agricola.

Per il versamento dell’IMU, da effettuare autonomamente, bisogna utilizzare l’F24 o F24 semplificato con codice tributo 3914 e codice ente D005.