Contrasto Overtourism, investimento su futuro. Tropea, i complimenti dell’on. Mangialavori

TROPEA  Mettere in campo strategie che contrastino il fenomeno del sovraffollamento, il cosiddetto oversize turistico, è una scelta controcorrente che difficilmente incontra il consenso delle comunità locali. Punta alla qualità e alla distribuzione dei flussi lungo tutto l’arco dell’anno e non solo alla quantità. È un investimento sul futuro e sulla sostenibilità della destinazione, altrimenti destinata a scoppiare da tutti i punti di vista. È un processo lungo rispetto alle dinamiche tradizionali di costruzione del consenso locale, ma che mantiene fede alla visione di una destinazione identitaria, distintiva, autentica; di certo non per tutti i gusti. Forse i risultati si vedranno nel medio e lungo periodo, ma saranno sicuramente a beneficio di tutti e non di pochi. Dobbiamo essere bravi a raccogliere questa sfida e questo rischio per conquistare la vittoria della comunità oltre ogni interesse particolare.

È, questo, uno dei passaggi principali dell’intervento del Sindaco Giovanni Macrì all’evento BluTropea, tra i principali momenti di confronto e riflessione intorno alla conferma per il quarto anno consecutivo della Bandiera Blu, tra i simboli più efficaci ed evocativi di quell’impegno civico che continua a fare di Tropea una destinazione ecosostenibile.

Il Primo Cittadino ha ribadito come anche questo risultato al quale si è aggiunto nelle scorse settimane l’importantissimo riconoscimento delle Cinque Vele, sia frutto del gioco di squadra di tutte le forze sane del territorio, a partire dalle forze dell’ordine che compiono una preziosa azione di prevenzione, controllo e contrasto, fino alla rete imprenditoriale che continua a credere ed aderire con convinzione al percorso.

Ospitato all’interno del Porto dal Tropea Marina Yacht Club, partner dell’evento insieme a Caffo,  coordinati dal caporedattore di Rainews24 Massimiliano Melilli, all’evento BluTropea sono intervenuti insieme al Primo Cittadino anche il Project Manager del campionato mondiale Spogomi che si era concluso con successo al mattino, Takeyari Kyohei, il Commissario straordinario dell’Ente Parchi Marini Raffaele Greco, il Dirigente del Dipartimento territorio e ambiente della Regione Calabria Salvatore Siviglia, il Commissario dell’ArpaCal, il Generale Emilio Errigo, il Comandante della Capitaneria di Porto di Vibo Valentia Luigi Spalluto e l’assessore regionale allo sviluppo economico Rosario Varì.

Le conclusioni sono state affidate al Presidente della Commissione Bilancio della Camera dei deputati Giuseppe Mangialavori che complimentandosi con il Sindaco Giovanni Macrì, ha ribadito la soddisfazione per l’importante attività messa in campo nella tutela e salvaguardia dell’ambiente, nella sensibilizzazione dei cittadini a considerare la difesa del patrimonio come una risorsa economica di tutti.

Nel corso della serata si è esibita anche la cantante Francesca Surace (Warner Music) con il suo singolo Cartagine

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *