Con Tropea la Calabria riconquista cinque vele, premiata da Legambiente e Touring club

TROPEA   La Calabria con Tropea riconquista le Cinque Vele di Legambiente e Touring Club Italiano; vessillo assegnato ai comuni virtuosi, a testimonianza non solo della purezza delle acque, ma in generale della qualità e sensibilità ambientale e dei servizi offerti.

DCIM101MEDIADJI_0550.JPG

Sono più di 100 – sottolinea il Sindaco Giovanni Macrì – gli indicatori che hanno fatto decidere l’assegnazione di questa nuova bandiera che sventolerà sul Principato.

Si tratta di un risultato che inorgoglisce ed emoziona ancora di più – aggiunge – perché a raccomandare di puntare verso quest’ambiziosissimo traguardo era stato proprio il Presidente Silvio Berlusconi che ci ha lasciato un messaggio importantissimo: non c’è cosa più degna del servizio sincero reso, con competenza, coraggio, intraprendenza, determinazione, amore e senza limiti, al proprio Paese. A Berlusconi il Sindaco vuole dedicare questo riconoscimento.

Sono 21 le località che hanno ottenuto il vessillo più ambito delle Cinque Vele distribuite in 7 regioni. La Sardegna è risultata la regione più premiata con ben 7 località, seguono la Toscana con 4; la Puglia e la Campania entrambe con 3 località e la Sicilia con 2. Chiudono la classifica, la Basilicata e la Calabria che dopo anni riconquista il riconoscimento con Tropea.

Il riconoscimento delle Cinque Vele è assegnato per l’estate 2023 a quelle destinazioni, singole località costiere e non comprensori come avveniva in passato, che hanno saputo scommettere su nuove forme di turismo legate non solo alla bellezza, ma eco-sostenibili ed esperienziali.

L’elenco delle località Cinque Vele è stato comunicato ufficialmente oggi, venerdì 16, in occasione della presentazione della guida Il mare più bello, ospitato a Roma nella sede di Legambiente nazionale.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *