Commozione per la scomparsa del sindaco Santagada



Nella giornata di ieri, circondato dall’affetto dei suoi cari, è scomparso prematuramente Antonio Santagada, di professione medico, sindaco di Castroregio in carica e presidente pro-tempore del Gal Alto Jonio “Federico II”. Tonino, come lo chiamavano tutti, da sempre coerente socialista, convinto assertore della forza istituzionale dei sindaci, è stato sempre in prima linea nelle battaglie di civiltà del nostro territorio avendo come riferimento l’omogeneità sociale e politica dell’Alto Jonio. Ecco cosa ha scritto di lui Mario Melfi, suo amico e compagno di mille battaglie: «Mi piace ricordarlo come il “Sindaco Ribelle”, ma con due “b”, una sola gli sta stretta, perché tanta era la passione per la sua terra, per la sua Castroregio, ma soprattutto per l’intero Alto Jonio. Tonino era un vero combattente, non era raro che si “incazzasse” fino a rischiare l’infarto, specie quando si doveva lottare per l’ospedale di Trebisacce, di cui purtroppo non ha potuto constatare la riapertura. Nato per essere dalla parte degli ultimi, di quelli che devono usare i gomiti per farsi largo, di quelli a cui sovente doveva prestare la voce. Socialista convinto, – ha concluso Mario Melfi – non mutò mai il suo pensiero politico, fino alla morte.

Fonte: La Provincia di Cosenza

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.