Codex Purpureus, la Panini lo riproduce in facsimile | VIDEO

La prestigiosa Franco Cosimo Panini Editore ha riprodotto in facsimile e in sole cinque copie il Codex Purpureus Rossanensis, l’evangeliario greco miniato risalente al VI secolo, riconosciuto nel 2015 Memoria del Mondo dall’Unesco e custodito presso il Museo Diocesano e del Codex di Rossano.

La presentazione ufficiale del facsimile si è tenuta nel corso di un apposito evento alla presenza dell’arcivescovo monsignor Giuseppe Satriano, di don Giuseppe Straface, direttore del Museo Diocesano e del Codex, di Lucia Panini, responsabile del progetto editoriale della Franco Cosimo Panini Editore.

Un’impresa straordinaria e oltre un anno di lavoro per ottenere una riproduzione quanto più fedele all’originale, con tecniche di stampa digitali all’avanguardia.

Preziosa la collaborazione dell’Associazione “Insieme per Camminare”, ente gestore del Museo Diocesano e del Codex, sia nella fase preparatoria del lavoro sia per la promozione del Codex attraverso l’esposizione dei facsimile sui palcoscenici culturali internazionali. L’intero progetto, nato su ispirazione dell’arcivescovo Satriano mira infatti a rendere ancora più fruibile l’evangeliario oltre i confini territoriali.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *