circolo culturaleNella suggestiva cornice di Piazza Steri è partita la stagione culturale del Circolo Culturale Rossanese. La serata, coordinata da Imma Guarasci nella prestigiosa sala del Circolo, è stata aperta dal presidente pro-tempore Antonio Guarasci, e ha fatto registrare gli interventi di Mario Massoni, Franco Filareto, Sandrino Fullone nonché del Sindaco di Rossano Stefano Mascaro. L’evento è stato scandito da diversi momenti tra cui la commemorazione del compianto presidente Giuseppe Converso: proprio nella sala è stata scoperta una targa in suo ricordo; un momento arricchito e reso ancora più intenso dalle parole dei soci che hanno ripercorso i bei momenti trascorsi all’interno del Circolo. Altro momento suggestivo è stato quello della presentazione del programma, con l’apertura di una piccola mostra di documenti inediti risalenti alla fine del XI secolo appartenenti al Circolo. La manifestazione è stata intervallata da brani della tradizione napoletana magistralmente eseguiti da Enrico Rizzo.  Il presidente pro-tempore Antonio Guarasci ha ricordato l’importanza del Circolo Culturale Rossanese, fondato prima del 1890 e divenuto, nel tempo, fulcro della cultura locale. “Ho chiesto al Sindaco di valutare- dice Antonio Guarasci- la possibilità di riconoscere il Circolo Culturale Rossanese, patrimonio della città”

Antonio La Banca