Castrovillari, Franco Camodeca è il nuovo presidente dell’Ordine degli avvocati

È stato eletto all’unanimità, vice presidente il penalista Luigi Malomo. L’auspicio è l’unità della categoria.

Il consiglio dell’Ordine


Fumata bianca per la elezione del nuovo Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari che ha eletto il nuovo presidente con il compito di traghettare l’Ordine fino a nuove elezioni (dicembre 2022). Si tratta di Franco Camodeca, 64anni, iscritto all’albo dal 1981, coriglianese, sposato con due figli, già componente del consiglio dell’Ordine dell’ex foro di Rossano per oltre 12 anni, attivista nella battaglia contro la chiusura dell’ex tribunale di Corigliano Rossano.  È stato eletto all’unanimità.  Il consiglio ha poi indicato Vice presidente l’avvocato penalista Luigi Malomo, 46 anni, sposato, già componente del consiglio dell’Ordine di Castrovillari nella fase antecedente al 2014.

Il nuovo consiglio ha poi proceduto alla elezione degli avvocati Elisabetta Verrina (tesoriere) e Rosellina Vennari ( segretario). Dopo i provvedimenti assunti dal Consiglio nazionale forense relativamente a soggetti eletti ma ritenuti ineleggibili e la presa d’atto di quattro dimissionari, il nuovo consiglio risulta così composto: Franco Camodeca, Pasquale Catalano, Marinella Grillo, Giuseppe Labonia, Luigi Malomo, Vincenzo Renzo, Domenico Rotondo, Vittorio Ruscio, Gisella Santelli, Elisabetta Verrina, Giuseppe Tagliaferro, Rosina Vennari, Vincenzo Viceconte. Mancano all’appello due componenti che saranno eletti in una apposita elezione convocata per il 23 e 24 giugno.  Forte giunge l’invito del neo presidente Camodeca all’intera categoria della Sibaritide e del Pollino all’unità, ponendo la parola fine a conflitti e contrapposizioni inutili e incomprensibili. Ammissibile posizioni diverse su politiche forensi, ma l’inasprimento deve essere superato. Queste le prime affermazioni a caldo del presidente Camodeca che ringrazia il Consiglio per la fiducia manifestata.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *