Cassano. Ipotesi femminicidio Romina. Irreperibile il marito |VIDEO



Il corpo senza vita rinvenuto questa mattina è di Romina Iannicelli, 40 anni, sposata, pare in stato di gravidanza. La scoperta è avvenuta questa mattina all’interno della propria abitazione piazza Paglialunga, quartiere popolare centro storico a Cassano. Il cadavere è stato trovato da alcuni familiari preoccupati del fatto che non rispondesse al telefono. Al momento la morte sarebbe stata cagionata da un’arma ritenuta impropria. La donna è sposata con Giovanni De Cicco, disoccupato, dichiarato irreperibile. La Iannicelli era già nota negli ambienti investigativi per spaccio di droga. Sul posto si è portata il sostituto procuratore del tribunale di Castrovillari Valentina Draetta. Sul caso indagano i carabinieri della Tenenza di Cassano guidati dal tenente Michele Dileo. Effettuato un primo esame esterno sulla salma da parte del medico legale. Si suppone un nuovo caso di femminicidio.  Romina Iannicelli era la zia del piccolo Cocò ucciso e bruciato insieme al nonno e la compagna di quest’ultimo nel 2014

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.