disinfestazione zanzare

Cassano all’Ionio – Il responsabile del Servizio Ambiente del Comune di Cassano All’Ionio, ingegnere Antonio De Marco, ha comunicato che sono stati programmati su tutto il comprensorio comunale altri interventi di disinfestazione dalle zanzare. Il trattamento contro le forme larvale e adulta (lotta larvale/adulticida) avverrà mediante la nebulizzazione d’insetticidi nei giorni: 14 Settembre: Monte, Cassano Centro, Lauropoli, Doria; e 15 Settembre: Sibari, Marina di Sibari, Laghi di Sibari, Lattughelle, Spadelle, Fornara, Corsi e nelle altre Contrade. Gli interventi saranno eseguiti a partire dalle ore 23:30 fino alle ore 5:00. In caso di pioggia, gli interventi previsti verranno posticipati alle notti successive. I prodotti utilizzati per la disinfestazione mediante nebulizzazione, di solito, sono innocui per persone e animali e agiscono solamente sugli insetti. Tuttavia, a puro titolo precauzionale, nelle notti sopracitate, si invitano i cittadini a osservare alcuni accorgimenti: mantenere chiuse porte e finestre; ritirare i panni posti ad asciugare all’aperto; tenere in casa i propri animali domestici; lavare accuratamente frutta e verdura provenienti da orti privati. Si raccomanda, inoltre, di non parcheggiare automobili o altri mezzi sotto alberature stradali per agevolare le operazioni. Per combattere la diffusione delle zanzare è necessaria la collaborazione di tutti. Visto che le zanzare non conoscono confini, ha sottolineato l’ingegnere De Marco, un buon lavoro di disinfestazione eseguito in zona pubblica viene reso vano dalla mancanza dei trattamenti nelle aree private. Pertanto, affinché gli interventi eseguiti dall’ente locale cassanese siano efficaci è quindi assolutamente necessario che tutti i cittadini collaborino a questa lotta anche “in casa propria” adottando semplici azioni: sfalciare l’erba; eliminare piccoli ristagni di acqua in giardini e orti (attenzione a secchi e contenitori vari anche di piccole dimensioni, teli di plastica, pneumatici usati e rottami vari); svuotare i sottovasi due volte alla settimana; pulire fossati e scoline; applicare prodotti contro la crescita delle larve nei tombini (caditoie) di casa a partire dal mese di maggio di ogni anno; applicare prodotti per uccidere le zanzare adulte in presenza di una elevata infestazione; inserire dei pesci che si nutrono di larve di zanzara nelle fontane ornamentali; durante la stagione fredda trattare con insetticidi gli scantinati e i garage dove possono svernare zanzare adulte (Comunicato stampa).