Cassano Ionio. Discarica La Silva, incontro in Regione con gli assessori De Caprio e Gallo

Il sindaco Gianni Papasso e l’assessore Gianluca Falbo hanno incontrato a Catanzaro gli assessori della Regione Calabria De Caprio e Gallo, insieme al dirigente generale del Dipartimento Ambiente e altri funzionari, per fare il punto della situazione sul futuro della discarica di contrada La Silva di Cassano All’Ionio. Nell’occasione, gli amministratori locali hanno chiesto l’impegno dei loro interlocutori, che si sono pronunciati favorevolmente, affinché al termine del periodo di conferimento dei rifiuti nella quarta buca, nella misura concordata di 150 tonnellate giornaliere, si proceda alla sua definitiva chiusura e messa in sicurezza. Da segnalare, inoltre, la conferma da parte dell’amministrazione regionale, del finanziamento di 350 mila euro, destinati per la bitumazione e messa in sicurezza della strada interpoderale che dalla strada provinciale che attraversa il centro urbano di Lauropoli porta alla discarica di La Silva. A breve, è stato riferito, la Regione Calabria predisporrà il relativo decreto di finanziamento dell’intervento previsto. Il sindaco Papasso e l’assessore al turismo Falbo, hanno consegnato a De Caprio e Gallo, uno Studio di fattibilità che interessa le Grotte di Sant’Angelo per il loro rilancio e valorizzazione in assoluta sicurezza, il cui finanziamento ammonta a Un Milione di Euro. Nel corso dell’incontro, il primo cittadino, ha chiesto all’assessore De Caprio, riscontrando ampia disponibilità, di pubblicare l’esito dell’indagine conoscitiva condotta dalla Regione Calabria sull’inquinamento ambientale che interessa, in particolare il Comune di Cassano. A seguire, gli amministratori cassanesi, hanno interloquito con l’assessore Gianluca Gallo e il Commissario di Calabria Verde ai quali hanno rappresentato l’esigenza di intervenire sul fiume Ejano con interventi di pulizia finalizzati a garantire il naturale deflusso delle acque, assegnando particolare attenzione al tratto che va dal santuario della Madonna della Catena a Garda – zona Ponte Nuovo. Altra richiesta del sindaco Papasso, all’assessore Gallo, quella di disporre un nuovo intervento di pulizia dalle erbacce e materiali abbandonati, presso il Parco Archeologico della Sibaritide, il complesso carsico delle Grotte di Sant’Angelo, i Gironi del Capoluogo e il Parco del Monte di Cassano. Anche su tale istanza, sia Gallo che il Commissario si sono manifestati disponibili, invitando il sindaco Papasso e l’assessore Falbo a formalizzare la relativa richiesta. Il sindaco Papasso, soddisfatto per l’accoglimento delle richieste avanzate ai rappresentanti del governo calabrese, ha indirizzato loro parole di ringraziamento sentito, sottolineando che tali confronti non fanno altro che consolidare i rapporti e le sinergie tra le due amministrazioni, a beneficio del bene comune, per aiutare la nostra regione a crescere dai centri più importanti a quelli più periferici, che con le loro peculiarità contribuiscono a fare bella e interessante la nostra terra di Calabria (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *