Cassano allo Ionio – Ignoti nottetempo hanno appiccato incendio alla discarica di C.da Silva. Rinvenuta la recinzione divelta da cui sarebbero stati aperti dei varchi per introdursi all’interno del sito gestito da Calabra Maceri. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il personale del Comune di Cassano all’Ionio, unitamente ai Carabinieri a alla Polizia Municipale. Previsto l’arrivo sul posto del personale Arpacal. Lo comunica il sindaco Gianni Papasso (che ha già allertato anche la Prefettura e gli assessori regionali all’Ambiente De Caprio e all’Agricoltura Gallo) con un post sui social:

Ignoti hanno appiccato fuoco alla discarica di C.da Silva.
Si tratta della stessa mano che ha messo fuoco alle altre discariche calabresi?
Si tratta della mafia delle discariche?
A primo impatto penso che la regia sia sempre quella.
Ovviamente, non ci lasceremo intimidire da nessuno e difenderemo la legalità del ciclo di smaltimento dei rifiuti e l’ambiente con forza e determinazione.