Cassano. Droga in casa, i Carabinieri arrestano un 40enne a Timpone Rosso

I Carabinieri della Compagnia di Cassano all’Ionio, nell’ambito dei quotidiani servizi volti al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arresto Z.S., quarantenne del luogo residente nelle palazzine popolari del quartiere cosiddetto “Timpone Rosso”, in quanto ritenuto gravemente indiziato del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’attività posta in essere dai militari ha consentito di rinvenire un quantitativo di stupefacenti di varia natura, che il prevenuto avrebbe occultato in vari punti all’interno della propria abitazione. Sono stati trovati infatti più di cento grammi di eroina, solida e in polvere, un panetto di hashish recante un adesivo con la scritta “NESQUIK” -verosimilmente apposto per indicare la qualità dello stupefacente- nonché una ulteriore piccola quantità di marijuana; è stato altresì rinvenuto un bilancino elettronico, solitamente utilizzato per la pesatura “di precisione” ed il successivo confezionamento in dosi delle sostanze psicotrope.
Circostanza che ha colpito gli operanti è stata quella relativa al luogo di custodia di una parte dello stupefacente, occultato all’interno di una tasca dei jeans stesi ad asciugare nel balcone di casa.
L’attività intrapresa dai militari operanti, ha consentito dunque di ricostruire, a livello di gravità indiziaria ed in attesa dei successivi sviluppi, attesa l’attuale fase di svolgimento delle indagini preliminari, la condotta del quarantenne in relazione al reato contestatogli, per la quale l’Autorità Giudiziaria ha disposto la traduzione presso la Casa Circondariale di Castrovillari.
Comportamenti ricostruiti a livello di elevata probabilità e che si sarebbero sostanziati nella detenzione e nell’occultamento di sostanze stupefacenti di varia natura da destinare ad una verosimile attività di vendita al dettaglio (Comunicato stampa).

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *