Cassano allo Ionio. 19enne evade e viene arrestato, preferisce il carcere ai domiciliari



I Carabinieri della Compagnia di Corigliano Calabro hanno tratto in arresto un 19enne cassanese per aver violato la misura cautelare degli arresti domiciliari, dopo neanche una settimana che la stessa era stata disposta nei suoi confronti.

Nello specifico i militari della Tenenza di Cassano all’Ionio hanno tratto in arresto per il reato di evasione il giovane cassanese, sottoposto da pochi giorni alla misura cautelare degli arresti domiciliari, che il G.I.P. di Castrovillari aveva disposto in sostituzione della precedente del divieto di avvicinamento alla parte offesa e di allontanamento dalla casa familiare, viste le sue continue violazioni a queste ultime.

Il ragazzo veniva scoperto dai militari davanti al cancello della Tenenza di Cassano dove si era diretto perché, a suo dire, non si trovava bene presso l’abitazione del padre, dove era ristretto agli arresti domiciliari. Condotto all’interno della struttura militare, i Carabinieri accertavano comunque che lo stesso non aveva alcuna autorizzazione dell’Autorità Giudiziaria per portarsi fuori dal luogo dove era ai domiciliari. Visto l’atteggiamento del 19enne che non voleva più tornare a casa e d’intesa con la Procura della Repubblica di Castrovillari, lo stesso veniva tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Castrovillari.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.