Cariati, la Greco incontra le istituzioni



di REDAZIONE

filomena-greco-guardia-costieraC’è fermento nella cittadina di Cariati dove, con l’insediamento dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Filomena Greco, si assiste all’avvio di una vera e propria “stagione nuova” per la politica locale, tesa a conquistare un ruolo di primo piano non solo per Cariati ma per l’intero territorio del Basso Jonio cosentino. È questo l’obiettivo del neosindaco, per la prima volta una donna alla guida del comune jonico, che già nell’immediato, dopo aver nominato la propria squadra di governo, ha iniziato a intessere una rete di sinergie istituzionali che mira a rendere Cariati un punto di riferimento per il comprensorio, facendo partire una sorta di “esperimento politico e amministrativo” in grado di restituire a questa fetta di Jonio la dignità e l’importanza che merita. Un territorio scippato, martoriato, isolato e posto ai margini negli ultimi anni, che ora ha voglia di riscatto e la grinta necessaria per ottenerlo. Amministrare il Comune di Cariati oggi è tutt’altro che semplice e il sindaco Greco ha mille grane da risolvere, a partire dal risanamento delle casse comunali, ma adesso è giunto il momento di inaugurare un percorso nuovo, fatto di relazioni istituzionali, di sinergie, di unioni, in modo da intercettare e dirottare su Cariati energie in grado di rilanciare anche lo sviluppo. Già subito dopo l’insediamento, si è assistito a una serie di visite istituzionali che hanno animato Palazzo Venneri e cominciato a ridare centralità alla cittadina di Cariati. Tra le sinergie istituzionali avviate, citiamo quelle con i rappresentanti delle forze dell’ordine presenti sul territorio, dai carabinieri al Commissariato di pubblica sicurezza, dalla Guardia di Finanza alla Capitaneria di Porto, con cui il primo cittadino ha annunciato di voler collaborare in maniera decisa e proficua per garantire legalità, trasparenza e sviluppo. Non dimentichiamo che questo primo periodo della consiliatura Greco è stato anche caratterizzato da una serie di episodi di intimidazione nei confronti di alcuni funzionari comunali.
Vicenda su cui sono concentrati al massimo gli sforzi e l’impegno delle forze dell’ordine e della stessa amministrazione, che non intende lasciare terreno libero a chi tenta di ostacolare il percorso intrapreso. A stagione estiva già iniziata, inoltre, la concertazione tra istituzioni è volta anche a prestare grande attenzione allo sviluppo dell’area portuale, così come alla risoluzione di problematiche ataviche quali la carenza idrica. Ancora sul fronte della legalità, l’obiettivo al quale si tende è quello di restituire a tale concetto un’eccezione costruttiva e orientata alla prevenzione, non solo alla repressione.
Da qui la volontà annunciata, unitamente al capitano della Guardia di Finanza, di promuovere visite specifiche all’interno delle scuole al fine di diffondere il senso civico tra le nuove generazioni. A tal proposito, il sindaco Greco ha sottolineato in più di un’occasione l’intenzione dell’amministrazione comunale di ripristinare il senso del vivere civile e del rispetto delle norme anche in relazione alle attività commerciali del territorio.
Insomma, una collaborazione costante tra istituzioni è la chiave che il nuovo esecutivo intende utilizzare quale strumento principale per portare avanti un percorso nuovo e ridare a Cariati il lustro che le spetta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.