Cariati. Arpacal sulle chiazze in mare; Cicciù: Sono pollini di pinacee

Alto Jonio – L’Arpacal, dopo le diverse e insistenti sollecitazioni ricevute nello scorso fine settimana da parte di molte Capitanerie di Porto della costa jonica, conferma che le lunghe strisce gialle nastriformi apparse in mare sono legate alla presenza di polline di pinacee.

Molte persone alle prese con il loro primo bagno hanno dovuto fare i conti con la preoccupante problematica.

Il fenomeno, come dichiara anche il Vice Sindaco di Cariati Francesco Cicciù, “non è legato assolutamente ad alcun problema di carattere locale per sversamenti di altra natura, ma esclusivamente al polline di pino”.

Lo stesso direttore del centro regionale strategia marina dell’Arpacal, Emilio Cellini, ha dichiarato “che il gioco dei venti e l’azione delle correnti contribuiscono all’aggregazione dei granelli in grosse chiazze che possono essere scambiate per problemi d’inquinamento, ma che non è tale”.

L’Arpacal sottolinea che proseguirà a monitorare con periodici e puntuali campionamenti lo stato del mare della Calabria (Comunicato stampa). 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *