Cantinella. IC Don Bosco, convegno sulla violenza di genere |VIDEO



La violenza di genere costituisce una tipologia di reato in costante espansione ma anche di continua attenzione sociale. Per questa ragione, la scuola, in qualità di agenzia educativa, non può restare indifferente. Molto spesso l’aggressore vive in famiglia. È importante saper cogliere in tempo quei segnali di allarme. Da qui la necessità di offrire un momento informativo con un convegno organizzato dall’IC Don Bosco di Cantinella a Corigliano Rossano dal titolo “La violenza di genere. In casa con il nemico”.


L’evento organizzato dagli organi collegiali d’istituto, coordinati dal dirigente Agostino Guzzo, fa parte di un percorso avviato nei mesi scorsi e ora giunto a conclusione.

Il convegno è stato moderato dal giornalista Franco Maurella il quale ha sottolineato quanto sia importante una campagna di sensibilizzazione su queste tematiche per le giovani generazioni.

I lavori sono stati aperti dalla presidente del consiglio d’istituto Antonietta Bruno che ha relazionato sul tema incentrando l’attenzione in modo particolare sul “femminicidio”.

La sezione calabrese Associazione nazionale familiaristi italiani ha affiancato la scuola in tutte le tappe dell’intera progettualità confermando la necessità di una stretta sinergia tra scuola e famiglia.

Volto noto oggi nelle vesti di consulente della trasmissione Quarto Grado di Retequattro, il generale Luciano GAROFANO ha fatto un ampio quadro su come un rapporto possa degenerare e poi diventare un caso di femminicidio.
Fondamentale la sinergia tra agenzie educative così come il ruolo degli apparati dello Stato per prevenire e contrastare la degenerazione di tali fenomeni.

Premiazione finale dei giovani studenti che hanno realizzato degli elaborati sul tema della violenza di genere.

Per la scuola primaria il primo posto exaequo è stato vinto da Domenico Bruno del plesso di Fabrizio e da Alessandra Cozzolino del plesso di Cantinella. . Il secondo posto da Fabiola Caravetta, il terzo da Luigi Cozzolino entrambi del plesso di Cantinella.
Per la scuola secondaria di primo grado il primo posto è stato vinto da Siciliano Francesca del plesso di Cantinella Il secondo posto da Enza Ciollaro del plesso di Fabrizio, il terzo da Ludovica Piluso del plesso di Cantinella.
I premi messi a disposizione da agenti editoriali del territorio sono consistiti in una ricca dotazione libraria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.