Cantieri bloccati sulla Longobucco-Mare, ritardi nei pagamenti ai lavoratori

Cantiere bloccato al IV lotto del II stralcio della strada Longobucco Mare. I lavoratori incrociano le braccia per il mancato pagamento delle spettanze maturate nei mesi di luglio e di agosto. «Non è la prima volta che questi lavoratori proclamano lo stato d’agitazione, riferiscono il segretario generale della Fillea Cgil Calabria, Simone Celebre,e Giuseppe De Lorenzo segretario generale della Fillea Cgil Pollino Sibaritide Tirreno.

Oggi si sono fermati e lo faranno a oltranza fino a quando non si vedranno liquidate le spettanze che vantano». I sindacalisti hanno informato la Prefettura di Cosenza, la stazione appaltante e il Rup. «Non escludiamo di chiedere alla stazione appaltante la sostituzione per il pagamento delle spettanze ai lavoratori».

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.