Canna, il “Premio Cultura” dedicato alle eccellenze

CANNA I disagi provocati dal freddo polare che ha sotterrato il territorio sotto una spessa coltre di neve, non fermano i preparativi in corso per i tradizionali festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate che quest’anno sarà accompagnato dal “Premio alla Cultura” dedicato alle eccellenze femminili. Tre gli appuntamenti previsti organizzati dalle associazioni “Res Cannae” e “Corrado Alvaro” con il patrocinio del Comune e la collaborazione di “BiosFiera” e Pro-Loco di Canna. Domenica 15 si aprirà con la Fiera delle Eccellenze calabro-lucane, all’interno della quale ci sarà un Convegno sulle realtà agro-economiche e le tradizioni locali a cui parteciperà Maria Pirrone presidente dei Giovani Imprenditori Agricoli e Rudi Maranchelli presidente AGIA Basilicata ed altri illustri ospiti che si occuperanno del problema dei cinghiali, della fauna selvatica e del controllo del territorio agricolo e inoltre di acqua, di terra e di cibo nell’ambito della sostenibilità ambientale, mentre Rachele Invernizzi parlerà di “Canapa e Lino” come nuove risorse su cui investe il territorio con il sostegno del Comune. Lunedì 16, largo ai laboratori di educazione al gusto allestiti dalle scuole e nel pomeriggio ci sarà la tradizionale benedizione degli animali seguita dall’accensione dei falò e la benedizione del fuoco a cui farà seguito l’apertura degli stand gastronomici. Domenica 22 febbraio, alle ore 15.00 ci sarà una rappresentazione teatrale per alunni delle scuole elementari .

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *