Cani uccisi a colpi di pistola, a Vibo è allarme

randagismo

Vibo – La rabbia dell’uomo si scaglia su poveri animali indifesi: il cane. A Vibo in queste ora accade di tutto: ucciso a colpi di pistola un piccolo bastardino che solitamente faceva compagnia a un’anziana signora. Le pallottole sono state rinvenute nella pancia. Un gesto inaudito che, purtroppo,  non è neanche il solo. Precedentemente è stato fracassato il cranio a un altro cane il cui corpo senza vita è stato trovato davanti  a un esercizio commerciale, in chiave evidentemente intimidatoria. Mentre una analoga sorte è avvenuta a San Costantino dove venne ucciso un labrador. Barbarie e inciviltà non hanno limiti.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *