Campionato nazionale di pizza al coriglianese Francesco Sisca



Si arricchisce di altri prestigiosi riconoscimenti il palmares personale di Francesco Sisca, noto pizzaiolo coriglianese, che nei giorni scorsi ha ottenuto risultati davvero ragguardevoli nella città pugliese di Bisceglie nel corso della quarta edizione dei campionati italiani di pizza.
A Bisceglie erano oltre sessanta i pizzaioli professionisti presenti, provenienti da ogni angolo d’Italia, che si sono sfidati nella suggestiva location del porto turistico. L’evento, organizzato dall’Associazione Pizzaioli Professionisti con il patrocinio dell’amministrazione comunale del centro pugliese, ha riscosso grande successo sia a livello di pubblico che di partecipanti e si è protratto per tutto l’arco della giornata.
Ci teneva particolarmente affinché la manifestazione avesse il giusto successo il presidente dell’APP (associazione pizzaioli professionisti) fondata nel 2009, Luigi Stamerra « Il pizzaiolo in genere – afferma Stamerra – è ancora considerato la ruota di scorta della ristorazione, eppure gli si chiede tanto studio, impasti perfetti, originalità, rispetto della tradizione, qualità tecnica e degli ingredienti. Oggi l’improvvisazione non paga». In gara, con il supporto dello staff App, pizzaioli da Puglia, Calabria, Campania, Toscana, Basilicata e Lazio, che con entusiasmo si sono cimentati nella preparazione di pizze ed impasti di grande gusto e fantasia per sorprendere la giuria (Giacomo Giancaspro, Sandro Romano, Nunzia Bellomo, Antonella Cascione, Padre Francesco, Carlo Sacco e il buon Fabio Di Credico) e l’ospite a sorpresa: il popolare conduttore televisivo Alessandro Di Pietro. Quattro le categorie in concorso: senza glutine, dessert, alternativa e classica. Il nostro Francesco Sisca è giunto terzo nella categoria dedicata a celiaci e intolleranti. Più combattuta la categoria “classica”, cui ha deciso di partecipare il più alto numero di pizzaioli.
A strappare il titolo di campione d’Italia, il coriglianese Francesco Sisca, seguito da Pantaleo Montarone e Giuseppe Vizzino. “Sono molto soddisfatto – ci dichiara Sisca al suo rientro dalla Puglia nel suo locale coriglianese “Il Sombrero” – perché ho avuto modo di confrontarmi con colleghi professionisti di un certo livello. Sono convinto che sono competizioni del genere che contribuiscono in maniera forte ad arricchire il proprio bagaglio professionale”. Francesco Sisca è un professionista serio e preparato, il quale preferisce più l’arte che le parole. Infatti quanto conseguito a Bisceglie è l’ennesima riprova della sua costante crescita professionale ed umana.

(fonte: La Provincia di Cosenza)

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.