Caloveto. Condannare violenza contro istituzioni, solidarietà a sindaco Crosia Russo

CALOVETO Non possiamo che condannare con fermezza ogni atto di violenza che vede destinatarie istituzioni e amministrazioni locali ed in primis i sindaci, sempre più in trincea, impotenti e soli di fronte al muro di istanze che provengono dai cittadini; muro che diventa di gomma quando invece di sostegni adeguati, che si invocano e si attendono dallo Stato, giungono come beffa, offese ed attentati che annientano la fiducia e minano la democrazia alle sue fondamenta.

È quanto dichiara il Sindaco Umberto Mazza, a nome personale, della Giunta Comunale e dell’intera comunità rivolgendo sentimenti di vicinanza ed incondizionata solidarietà al collega Primo Cittadino di Crosia, Antonio Russo per il vile atto intimidatorio subito.

Ci auguriamo – aggiunge – che le indagini in corso possano avere presto un riscontro positivo e che vengano individuati i responsabili di questo vile gesto che inquina la serenità non solo della famiglia Russo, alla quale si ribadisce massima vicinanza, ma anche della comunità crosiota.

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *