Calcio Promozione Girone A, test in famiglia per il Corigliano



Consueta amichevole infrasettimanale per il Corigliano questa volta tutta in famiglia. La troupe di mister Andreoli, fatta eccezione per il solo acciaccato Calomino, si è allenata sul campo della Pro Cosenza, a via Popilia. Dopo il meritato successo di domenica scorsa contro il San Fili in trasferta, Tricarico e soci hanno ripreso le fatiche effettuando gli allenamenti del martedì e mercoledì e testando le proprie condizioni al giovedì. Il tecnico Andreoli ha mischiato le carte creando, per l’occasione, due schieramenti equilibrati. In chiave undici titolare, per la prossima sfida, si è scorto ben poco anche se la formazione titolare da opporre alla Juvenilia non dovrebbe discostarsi troppo da quella vista nell’ultima uscita ufficiale. Per il resto, nella rifinitura del venerdì pomeriggio, prevista  sempre al “Santa Maria Ad Nives” di Schiavonea, potrebbero venire fuori altri spunti più identificativi. Comitiva biancazzurra sempre più in crescita che inizia ad offrire solidità non solo grazie ai giocatori di esperienza ma anche grazie al comparto juniores.  Indice amalgamante e importante in virtù del prosieguo dell’avvincente torneo di Promozione. A proposito della prossima sfida contro la J. Roseto, sempre causa indisponibilità del proprio terreno di gioco, il campo designato sarà il “Mimmo Rende” di Castrovillari. Dopo il vaglio di diverse strutture, la scelta è caduta sull’impianto della città del Pollino che ospiterà questa prossima sfida casalinga dei coriglianesi. Frattanto, proseguono i lavori al rettangolo di gioco del “Città di Corigliano” che tutti si augurano possa al più presto essere riconsegnato a squadra, società e tifosi. Beninteso,per il Corigliano la prossima antagonista sarà di tutto rispetto visto il rendimento della compagine dell’Alto Jonio che sin ora sta disputando un buon torneo seppur reduce dalla sconfitta interna contro il Roggiano.  .

 Ufficio Stampa e Comunicazione

Asd Corigliano Calabro Calcio

Mail priva di virus. www.avast.com

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.