Branco in cella. Tutto parte da una denuncia



Corigliano Rossano – La donna di origine straniera avrebbe denunciato il tutto negli ultimi giorni recandosi presso gli uffici della procura di Castrovillari. Sposata con figli, la presunta vittima ha raccontato tutto sin da una iniziale relazione extraconiugale che successivamente si trasformerà in incubo. L’area interessata è una zona baricentrica tra i due ex comuni. Sevizie, rapporti sessuali e perversioni riscontrabili da strumenti rinvenuti per pratiche sadomaso. In qualche occasione avrebbero abusato della povera in 20. Alle 11 è prevista una conferenza stampa in Questura a Cosenza. In 5 tra coriglianesi e rossanesi dall’età tra i 30 e i 40 anni devono rispondere di violenza sessuale ed estorsione.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.