Blocco 106. Ecoross creditrice, Il comune non paga. Operai in protesta

Lavoratori in protesta

Sale la tensione tra i lavoratori della Società Ecoross, l’azienda impegnata nel servizio di raccolta dei rifiuti anche nella città di Corigliano-Rossano. Da questa mattina circa 200 lavoratori stanno bloccando la Superstrada E90 nei pressi della zona industriale Sant’Irene. La protesta, come fanno sapere i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil è da mettere in relazione con la circostanza che questi lavoratori rivendicano il mancato pagamento delle ultime due mensilità. L’azienda al momento non sarebbe in grado di pagare quanto vantato dai lavoratori in quanto è creditrice nei confronti del Comune di Corigliano-Rossano di due milioni e 800 mila euro.Nei giorni scorsi sindacati e lavoratori hanno chiesto al sub Commissario con delega alle finanze, dott. Domenico Giordano, impegni in proposito ma fino a questo momento dal comune non è stato effettuato alcun bonifico di pagamento. E’ molto probabile che sindacati e lavoratori chiederanno un incontro urgente al Prefetto dott.ssa Galeone.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *