Avvelenamento da funghi, 61enne lotta tra la vita e la morte a Bari

Lotta tra la vita e la morte una donna di 61 anni ricoverata d’urgenza al centro antiveleni di Bari. Originaria di Bocchigliero le è stata diagnosticata una insufficienza epatica a causa, si presume, dell’ ingerenza di funghi della specie amanite falloide. Al vaglio un intervento chirurgico di trapianto al fegato. Si teme anche per il marito della donna tenuto sotto osservazione al presidio ospedaliero Nicola Giannettasio di Rossano. Il tutto è accaduto nei giorni scorsi durante una cena. Poi i primi sintomi e da qui la decisione della donna di sottoporsi ad analisi a Cariati. Ieri la situazione è precipitata e si è recata in pronto soccorso a Rossano. Da qui il trasferimento a Bari.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.