Autovelox col trucco sulla Sinnica per Matera, coinvolti calabresi

villapiana

Autovelox col trucco posizionati lungo la Sinnica, nel tratto di strada che porta a Matera. Finiscono dietro le sbarre con l’accusa di corruzione e truffa ai danni dello Stato il comandante della polizia municipale del Comune di Tursi Giovanni Sanchirico e Giovanni Chiappetta (domiciliari), 46 anni, imprenditore di Montalto Uffugo titolare di un’azienda che fornisce apparecchiature di rilevamento della velocità. Coinvolti nell’indagine anche altri soggetti di Torano e Rocca Imperiale. Fondamentale lo strumento delle intercettazioni telefoniche. Nell’inchiesta si parla di tangenti. Secondo una prima ricostruzione significativa si rivela la mole di multe elevata in un breve periodo di tempo: da 13mila a 15mila.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.