Autorità portuale. In cinque rischiano il processo. Coinvolto anche il porto di Corigliano Rossano

Autorità portuale: in 5 rischiano il processo. Coinvolto anche il Porto di Corigliano Rossano. Tutto ha inizio da un esposto presentato da una impresa in Procura a Crotone su ipotesi di reato che ruotano attorno all’abuso d’ufficio e falso. Secondo l’accusa alcuni funzionati dell’autorità portuale avrebbero favorito determinate imprese. I soggetti coinvolti: Luigi Errante, Saverio Spadafora, Pasquale Faraone, Antonio Rizzuto, Salvatore Silvestri.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.