Assistenza agli alunni, anche la Cisl invia diffida



Assistenza agli alunni disabili, anche la Cisl (facendo seguito all’atto della Cgil) invia formale diffida. Il segretario generale Pierpaolo Lanciano, invita a tutti gli effetti di legge il comune di Rossano, la Cooperativa Sociale MAYA e la Cooperativa Sociale SINERGIE a voler procedere all’immediata contrattualizzazione e alla collocazione in servizio del personale inserito nella lista comunicata dal Comune in intestazione.

ASSISTENZA AGLI ALUNNI, LE MOTIVAZIONI DELLA DIFFIDA

La Cisl è stata informata dai propri iscritti dell’avvio del servizio in oggetto attraverso l’impiego di nuova forza lavoro. Il tutto quando non risultano ancora stipulati i contratti di lavoro del personale già in forza sul servizio, con la cessante cooperativa. La Cooperativa che subentra su un servizio in appalto è tenuta ad assumere il personale già addetto al servizio convenzionato. Ai Il tutto ai sensi dell’art. 37 del CCNL Cooperative Sociali, nonché delle norme in materia di appalti e convenzioni pubbliche.
Il citato articolo impone quindi il passaggio diretto dall’impresa cessante a quella subentrante dei lavoratori già in forza sul servizio.
Si invita altresì il Comune ad adottare ogni provvedimento utile affinché le Cooperative rispettino le disposizioni di legge e contrattuali in materia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.