Asp di Cosenza, personale sanitario: rinnovati i contratti ai precari, ma il problema del piano ferie rimane



Rinnovati i contratti al personale sanitario dell’Asp di Cosenza con contratto a tempo determinato. Il provvedimento è contenuto in una delibera che porta la firma del nuovo commissario straordinario Antonello Graziano.

sanità

Asp di Cosenza

Si tratta di 118 infermieri, 8 tra tecnici di laboratorio e di radiologia, 3 farmacisti, 31 medici, 64 OSS e diverse altre figure, che in questi mesi hanno garantito l’assistenza nei vari Presidi Ospedalieri e nelle strutture territoriali e della prevenzione. «Un atto dovuto, afferma l’ex direttore sanitario nonché attuale coordinatore della task force sui vaccini Martino Rizzo dalla sua pagina social, perché senza questi lavoratori non sarebbe possibile assicurare l’assistenza sanitaria, ma per la prima volta un atto tempestivo, adottato dal Commissario Graziano ben prima della scadenza dei contratti. E questo consentirà ai lavoratori di proseguire le proprie attività in tranquillità, senza il dubbio della perdita del “posto di lavoro” a fine mese». Il provvedimento garantirà la continuità assistenziale in molti reparti della rete ospedaliera al cui interno prestano servizio i precari. Tuttavia il problema è che con il personale esistente comunque non si riesce ad assicurare il piano ferie per l’imminente stagione estiva per carenza di organico in molti reparti della rete ospedaliera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.