Antonio Vaglica di Mirto si aggiudica la finale di Italia’s got talent

Antonio Vaglica, 18 anni, di Mirto Crosia è il primo finalista di Italia’s Got Talent, il programma che premia i talenti italiani in onda su Sky.

Antonio ha emozionato con la sua storia e con la sua straordinaria voce, che gli ha fatto meritare il riconoscimento di uno dei giurati, Elio, che con il Golden Buzzer l’ha spedito dritto in finale.

Antonio ha portato sul palco la canzone “Sos d’un terrien en detresse” di Dimash Kudaibergen, che parla di un essere umano che non sente di appartenere a questa terra e lancia un grido d’aiuto verso il cielo. Con questa canzone, Antonio lancia il suo personale grido, lui che ha dichiarato di essersi sentito sbagliato nel suo corpo e di aver subito i giudizi della gente in passato, ora si sente pronto ad affrontare le sue sfide. Antonio ha così lanciato pubblicamente un messaggio di solidarietà nei confronti di chi si sente intrappolato in un corpo sbagliato, convive con una sessualità che non lo rappresenta e nasconde la propria indole per paura di sentirsi giudicati.

La musica ha sempre fatto parte della vita di Antonio che prende lezioni di musica da quando aveva 5 anni. Nel 2019 aveva partecipato a Sanremo Young.

La sua famiglia è composta da mamma Vincenzina (che lo ha accompagnato al talent), papà Giacinto e due fratelli, uno maggiore e l’altro minore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.