Amministrative, Trebisacce: quattro i candidati a sindaco, campagna infuocata

Si preannunzia una competizione elettorale infuocata nell’alto jonio cosentino, in particolare a Trebisacce dove sono già quattro i candidati a sindaco in vista della tornata elettorale del 12 giugno prossimo. E non è da escludere, nelle prossime ore, anche l’annuncio di una quinta candidatura. La fase attuale è di commissariamento dopo lo scioglimento anticipato dell’assise civica determinata dalla bufera giudiziaria che ha travolto la sindacatura Mundo, con la successiva nomina del commissario, attuale vice prefetto Carlo Ponte. Quattro i candidati a sindaco che si presentano sotto una veste civica ma, chi più chi meno, ha alle spalle non solo una simpatia politico-partitica ma anche qualche sponsor che attualmente siede tra i banchi del Consiglio e della Giunta regionale.

Il Comune di Trebisacce

Hanno al momento ufficializzato la discesa in campo: Pino Sposato, Antonio De Santis, Loredana Latronico, Andrea Petta. Tutti espressione della società civile, qualcuno già candidato in passato ed uscito sconfitto proprio contro il sindaco Mundo. Che, secondo indiscrezioni, pare, non voglia svolgere alcun ruolo nella prossima campagna elettorale anche se, qualche candidato, ha già parlato di volere agire in chiave di continuità amministrativa e ciò potrebbe avere un qualche riferimento alla giunta uscente. Si sta lavorando a tutto campo alla formazione delle liste, compito non facile soprattutto per l’opera di convincimento da portare avanti in un momento socialmente difficile su più fronti. Nelle prossime ore potrebbe spuntare l’ufficializzazione di una quinta candidatura in ambienti di centrodestra. Il tentativo che si sta facendo è quello di scongiurare una eccessiva frammentazione, fare sintesi e trovare un accordo.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *