Amministrative a Trebisacce: Loredana Latronico candidata a sindaco, movimento civico democratico e progressista

In seguito a una serie di riunioni al proprio interno per trovare e sancire l’accordo politico e di  successivi incontri allargati al mondo del Volontariato, delle Associazioni e della società civile, è nato un nuovo Movimento Civico che sarà presente con una propria Lista alle Amministrative del 12 giugno avendo scelto quale candidata a Sindaco Loredana Latronico (nella foto), Avvocato, Dirigente del Ministero dell’Interno che, per la cronaca, ad oggi è l’unica candidata-donna presente nella imminente competizione elettorale. Lo si è appreso da un Comunicato Stampa diffuso nella tarda serata di ieri, mercoledì 20 aprile, frutto dell’accordo raggiunto in seno alle forze politiche e sociali che hanno dato vita al nuovo Movimento. “Oggi, – si legge testualmente nella nota-stampa – alla presenza di un cospicuo numero di persone eterogenee nella professionalità ma unite dagli stessi ideali di servizio verso la cittadinanza tutta, è nato il nuovo movimento civico, democratico e progressista, che ha scelto quale candidata a Sindaco l’Avv. Loredana Latronico che, giornalmente impernia il proprio lavoro sui principi della legalità e della trasparenza, contrapponendosi ad ogni tipo di favoritismo, molto attenta alla meritocrazia ed al valore del “fare”, la quale – si legge testualmente – ha accettato e dato il proprio consenso con l’unico intento di mettere a disposizione le proprie competenze al servizio della comunità di Trebisacce, città nella quale la propria presenza è radicata da oltre trent’anni.

Loredana Latronico

La Dr.ssa Latronico – si legge ancora nella suddetta nota – ha accettato volentieri la candidatura e gli ideali di servizio del movimento che si ispira ai principi del progresso civile e democratico, al fine di dare attuazione a una crescita positiva della cittadina di Trebisacce, che sia comunque fortemente ancorato ai principi del coinvolgimento, della condivisione, della trasparenza e della legalità, che sia scevro da qualsiasi imposizioni e che abbia a cuore solo le esigenze del territorio e del più alto Interesse pubblico. Il movimento – si legge ancora – è aperto al mondo giovanile nel quale ha tanta fiducia e a tutti coloro che hanno un forte desiderio di rendere Trebisacce la città di riferimento di tutto l’Alto Jonio”. Secondo quanto riferisce la nota-stampa, il nuovo movimento non rinnega ciò che fino ad oggi è stato fatto a livello amministrativo, ma si presenta come un “luogo” nuovo, aperto all’incontro e pronto al dibattito, nel rispetto di tutte le idee, senza alcun pregiudizio nei confronti di nessuno. “Il movimento, tuttora in progress – si legge ancora nella prima comunicazione elettorale – vuole essere l’incubatrice giusta di tutto il capitale umano e sociale, disponibile a confronti democratici e costruttivi sia con le forze politiche locali che con la società civile e, parafrasando il pensiero del grande filosofo Benedetto Croce, la candidata a Sindaco Loredana Latronico ha concluso dicendo: “Non abbiamo bisogno di grandi cose o di grandi uomini, abbiamo solo bisogno di più gente che creda nei principi del coinvolgimento, della condivisione, della trasparenza e della legalità”.

Pino La Rocca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.