Amarelli Experience, se la scatolina suona l’ultima novità dell’impresa calabrese

CORIGLIANO-ROSSANO. Dare valore aggiunto e dotare di un’anima nobile, artistica e musicale quella che è ormai l’icona dell’esperienza imprenditoriale e familiare che da tre secoli produce ed esporta la tradizionale ricetta della liquirizia in tutto il mondo. La scatolina di metallo, da semplice contenitore, supporto per il riciclo creativo ed oggetto ricercato da collezionisti ed estimatori, si impreziosisce di nuove suggestioni.

Con Amarelli Experience, l’esperimento culturale condiviso con il compositore, violoncellista e pianista di fama internazionale Piero Salvatori, è realtà aumentata: coinvolge, insieme, gusto, olfatto, vista e udito. È quanto fa sapere la Famiglia Amarelli, pronta a lanciare sul mercato una speciale edizione della confezione prêt-à-porter. Si chiama ApriLa, gustaLa, AscoltaLa. L’idea – sottolineano Fortunato e Margherita Amarelli, amministratore delegato e direttrice commerciale e marketing dell’Azienda – nasce dal desiderio di regalare al consumatore un momento speciale; l’opportunità di vivere un’emozione inaspettata; un incontro con l’arte, l’armonia e la bellezza che, particolarmente di questi tempi, non sono mai abbastanza. Basterà inquadrare il QR CODE impresso sul cartiglio contenuto nella scatolina rossa da 40 grammi contenente liquirizia DOP di Calabria, per essere trasportati dalla musica che vede protagonista Salvatori con la sua arte. Terra e radici, sogno, racconto di vita. Sono, queste, alcune delle immagini mentali che hanno ispirato la scelta delle tracce estratte dall’album Flyaway – le mie storie di Salvatori. Sono Dna, Promenade, Il Vento Soffia sui pini e Dans mon jardin. Chi è Piero Salvatori. – Compositore, violoncellista e pianista è dal 2016 Yamaha Artist con il suo CD Flyaway per Sony Music. Ha scritto le musiche per la star del balletto Roberto Bolle nello spettacolo Bolle and Friends, per il documentario di Connie Nielsen Kibera Town e per il film italiano Be Kind di Sabrina Paravicini. Ha collaborato con importanti Orchestre Italiane e artisti quali Stefano Bollani, Uri Caine, Paolo Fresu, Arnoldo Foa, Ugo Pagliai, Michele Serra, Claudio Baglioni, Gino Paoli, Ornella Vanoni, Renato Zero.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.