Albidona. Si è dimesso il capogruppo di maggioranza Giuseppe Adduci



ALBIDONA – A circa 10 mesi dall’inizio del mandato, nell’amministrazione comunale guidata dal Sindaco Leonardo Aurelio che ha vinto le elezioni alle guida della Lista “Avanti per Albidona” si è aperta una grave crepa. Si è infatti dimesso, presentando formalmente le proprie dimissioni al Protocollo del Comune e spiegandone i motivi ai suoi concittadini in un lungo post affidato ai Social, Giuseppe Adduci, capogruppo di Maggioranza, una Laurea in Scienze Politiche e Sociali, uno dei giovani più promettenti e impegnati della compagine amministrativa che voleva dare il proprio contributo per la crescita economica e sociale del suo paese ma che, da quanto ha scritto lo stesso giovane, non gli sarebbe stata data l’opportunità di concorrere a questa causa. “Mi sono candidato alle amministrative del 4 Ottobre scorso – ha scritto Giuseppe Adduci – con la voglia di fare, di mettermi a disposizione e di dedicarmi in modo totale alla crescita del mio paese…”.

Giuseppe Adduci

Nel suo lungo e sofferto sfogo sui Social Giuseppe Adduci non fa mai il nome Sindaco ma, dalle voci circolate in paese, pare che fosse proprio il comportamento accentratore del primo cittadino che non gli dava spazio per poter estrinsecare la propria operatività e la propria voglia di fare per il bene della causa comune, la causa delle sue irrevocabili dimissioni, presentate nonostante qualcuno dei compagni di cordata abbia provato inutilmente a dissuaderlo. “Ne ho provate di strade, – ha aggiunto il giovane Giuseppe Adduci – ne ho fatto riflessioni, confronti, ma nulla può cambiare quando ti trovi davanti a muri insormontabili…. Fare politica ha un costo – ha scritto ancora Adduci – e presuppone delle scelte, obbliga ad ascoltare, a decidere, a obiettare, perché no, ma il tutto deve essere fatto solo al fine del buon esercizio di cittadinanza e non per egocentrismi personali. Se questi problemi si palesano e impediscono il libero esercizio personale – ha precisato Giuseppe Adduci parlando di deficit di democrazia – la politica diventa sterile, le difficoltà dei cittadini non si risolvono e tutto lascia il tempo che trova”. Giuseppe Adduci lascia quindi la compagnia non prima, ovviamente, di aver ringraziato gli elettori che hanno creduto in lui. “Lascio il mio ruolo, – ha concluso il dr. Giuseppe Adduci – confermo la determinazione con la quale mi sono candidato, ma non abbandono la voglia di lavorare per il bene di Albidona perchè non bisogna essere per forza amministratori comunali per proseguire con le proprie idee e con i propri progetti…”.

Pino La Rocca

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.