AGGIORNAMENTO – Corigliano Rossano: colpiti gli specialisti degli atti intimidatori

Sono attualmente in caserma a Corigliano i dieci soggetti coinvolti nell’inchiesta portata a termine dai carabinieri del reparto territoriale di Corigliano Rossano.

Carabinieri di Corigliano

L’ipotesi contestata, secondo quanto trapela è l’associazione a delinquere, e riguarda il nutrito e corposo filone degli atti intimidatori che hanno interessato per lungo tempo il centro jonico. L’inchiesta è partita tempo addietro con il tenente colonnello Raffaele Giovinazzo da poco trasferito a Crotone. Pare che anche Giovinazzo sia questa mattina in caserma. Non è da escludere il coinvolgimento dell’antimafia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *