Aeroporto Crotone: niente voli Ryanair fino al 22 maggio. Comitato: sempre più isolati

Ryanair

Qualche giorno fa, dopo l’annuncio della fase 2, abbiamo iniziato a monitorare i voli dello scalo crotonese. Abbiamo subito notato la messa in vendita da parte di RyanAir di voli dal 15 maggio. Dopo il DPCM del 26 aprile è seguito il Decreto del Ministero dei Trasporti, Paola De Micheli, e del Ministero della Sanità, Roberto Speranza, del 29 aprile con il quale si stabiliva che l’aeroporto operativo per i voli di linea della Calabria sarà quello di Lamezia Terme fino al 17 maggio. Vedendo tale incongruenza abbiamo provveduto a contattare tempestivamente a mezzo pec la Sacal e la Ryanair affinché i cittadini fossero correttamente informati e non confusi dalla messa in vendita dei biglietti. Abbiamo sottolineato che la cancellazione dei voli provoca sempre tanti disagi ai cittadini crotonesi che non hanno la possibilità di essere ricollocati facilmente ed abbiamo, quindi, chiesto che tale informazione fosse data tempestivamente in modo da permettere ai passeggeri di potersi organizzare diversamente. Fino a stamane (ieri) il sito Ryanair permetteva ancora acquisti dei voli, e solo dopo il nostro ennesimo sollecito la stessa ha tolto tale possibilità. I voli riprenderanno da e per Crotone il 22 maggio! Siamo coscienti della necessità di contenere la diffusione del coronavirus ma è altrettanto vero che i CROTONESI per altri 22 giorni saremo ancor più isolati dal mondo con i mezzi pubblici con una capacità di trasporto passeggeri drasticamente ridotta. La nostra fase 2 inizierà forzatamente dopo il 22 maggio! (comitato cittadino aeroporto Crotone)

 

 

  

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.