A Mirto istituita ieri nuova fermata navetta Frecciargento. Russo: Arriva a conclusione vertenza partita nel 2021

CROSIA.  Una coppia di treni per collegare Crosia ed il territorio della Valle del Trionto al Frecciargento e quindi al resto del Paese in tempi celeri ed europei. Arriva a conclusione e a soluzione una vertenza avviata sin dal giugno 2021 quando per la prima volta il sindaco di Crosia, Antonio Russo, sollecitò alla Regione Calabria e a Trenitalia l’istituzione della fermata delle navette in coincidenza con il treno veloce in partenza/arrivo da Sibari. Oggi quell’istanza del territorio è realtà.

sibari-roma

È quanto fanno sapere lo stesso Sindaco Antonio Russo e l’assessore alle attività produttive e trasporti Giuliana Morrone salutando con grande orgoglio l’istituzione delle fermate dei treni regionali 5646 (Crotone-Sibari) e 5637 (Sibari-Crotone) da e per la stazione di Mirto Crosia.

«È stata una battaglia lunga – dice il Primo cittadino – ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Crosia e l’intero territorio della Valle del Trionto avranno il loro collegamento diretto con il Frecciargento Sibari-Roma-Bolzano che ad oggi rappresenta l’unico mezzo di collegamento veloce e su rotaia tra la Calabria del nord-est ed il resto del Paese. Per noi è una vertenza che nasce nel giugno 2021 quando per la prima volta scrivemmo a Trenitalia e Regione Calabria affinché prendessero in considerazione l’ipotesi di una fermata nella nostra stazione considerato anche il bacino d’utenza che si riversa nella nostra città. Un sollecito continuo che si è perpetrato ancora nel settembre 2021 e da ultimo a maggio scorso. A distanza di un anno e mezzo, grazie anche all’interessamento del presidente Occhiuto e dell’assessore Orsomarso, arriva un riscontro positivo e di questo non possiamo che esserne soddisfatti».

«Nei giorni scorsi – aggiunge l’assessore Morrone – incaricata dal sindaco Russo mi sono recata a Catanzaro per capire dagli uffici a che punto fosse l’istanza avanzata dal Comune di Crosia. Insieme a consigliere regionale Giuseppe Graziano che ha seguito con noi e con attenzione questa vicenda abbiamo interloquito con i vertici del dipartimento infrastrutture e con ArtCalabria, ricevendo rassicurazioni sul buon esito della richiesta. Oggi la coppia di treni c’è ed è operativa anche nella nostra stazione. Per il momento – spiega ancora Morrone – saranno due fermate in fase sperimentale con l’augurio e la speranza che dal prossimo 28 febbraio la fermata possa essere definitivamente istituzionalizzata. Ovviamente – conclude – tutto dipenderà dall’utenza che si riverserà sulle entrambe le fermate».

Le due fermate istituite nelle stazioni di Crosia Mirto sono previste per la coincidenza d’andata alle ore 5:48 con arrivo previsto a Sibari alle 6:17 (cambio Frecciargento con partenza alle 6.27) e per la coincidenza di ritorno alle ore 23:10  (arrivo Frecciargento a Sibari 22:31 – cambio regionale 5637 e ripartenza alle 22:41).

comunicato stampa

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *