FinanzaI militari della Guardia di Finanza in collaborazione con il Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata sono impegnati in una operazione denominata” STAMMER 2 – MELINA”. Il fine dell’operazione è neutralizzare una ramificata organizzazione criminale di stampo ‘ndranghetistico dai marcati profili internazionali, capace di far giungere in Italia tonnellate di marijuana dall’Albania. Inoltre sono stati emessi 25 arresti a vario titolo, tra cui tre capi cosca,Rocco  ANELLO
, indiscusso boss di
Filadelfia,Francesco  FIARÈ , alias “il dottore”, di San Gregorio d’Ippona, e Giovanni  FRANZÈ  di Stefanaconi, oltre ad altri soggetti di rilevanza come Pasquale  PITITTO  di Mileto,Antonio  PROSTAMO
  e Domenico MANCUSO  di Limbadi. I clan calabresi assolutamente a loro agio nel contrattare con i potenti “Cartelli Albanesi” hanno importato dall’Albania circa cinque tonnellate di marijuana. La droga complessivamente sequestrata, infatti, una volta lavorata ed immessa in commercio, avrebbe fruttato ai “grossisti” oltre 10 milioni di euro.

Antonio La Banca