Estate 2017, le acque di balneazione sono conformi ai limiti di legge.



 

 

Estate 2017, le acque di balneazione sono conformi ai limiti di legge. Il mare a Rossano è stato e continua ad essere pulito. È quanto ha confermato al Comune di Rossano l’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Calabria (ARPACAL).

 

A darne notizia è l’assessore all’ambiente Giovanni DE SIMONE sottolineando che, al di là di ogni altra illazione o disinformazione irresponsabilmente e superficialmente diffusa nei giorni scorsi, sono, questi dell’ARPACAL, gli unici dati, esito di un metodo di analisi certo e  verificabile, attendibili ed ufficiali ai quali ogni ente locale può e deve fare riferimento.

 

I positivi risultati forniti dall’ARPACAL – aggiunge – rappresentano la risposta naturale all’impegno costante dell’esecutivo MASCARO di tutela e salvaguardia dell’ambiente a 360 gradi. nel solco di questa attenzione diffusa sulla fruibilità eco-sostenibile di tutto il territorio – annuncia DE SIMONE – l’Amministrazione Comunale si è già attivata per formalizzare la candidatura di Rossano alla bandiera blu 2018.

 

I risultati delle analisi fanno riferimento ai prelievi avvenuti martedì 8 agosto (a 100 metri a destra e a sinistra del Torrente COSERIE, Lidi Seggio, Camping Pitagora TORRE PINTA, a 100 metri a destra e a sinistra del torrente COLOGNATI, Lido S.ANGELO, MOMENA, S.IRENE, a 100 metri a destra e a sinistra del Torrente CINO PICCOLO e al Club – Sol Arenal) e mercoledì 16 agosto (a 100 metri a destra e a sinistra di PUNTA TRIONTO, Faro TRIONTO, LE FOSSE, Fosso NUBRICO, Casello TOSCANO)

(fonte:comunicato stampa )

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.